Salvataggio miracoloso


A due mesi dal terribile terremoto che ha colpito le zone del Centro Italia è stata trovata una gatta viva, sebbene molto provata. Per ora sono queste le uniche notizie che si hanno sull’incredibile salvataggio effettuato dai Vigili del Fuoco, che lo hanno comunicato sul loro profilo Twitter. Il ritrovamento è avvenuto ad Illica, una frazione del Comune di Accumoli. Nella speranza che la micia riesca a farcela, su Facebook é partito un serrato tam tam per tentare il suo riconoscimento: dai primi riscontri sembrerebbe essere Olivia, uno dei felini che risultava ancora disperso dai giorni del sisma.

Si chiama Nutmeg (noce moscata) il gatto più vecchio del mondo


Ha 31 anni il gatto più vecchio del mondo, i suoi proprietari lo videro comparire in giardino tanti anni fa. Nonostante qualche acciacchino sta bene e ancora sveglia i proprietari tutte le mattine alle 5 per mangiare. L’anno scorso ha avuto un ictus, ma l’ha superato.

Avere un gatto aiuta a dormire meglio


Secondo una ricerca condotta dai medici di una clinica del sonno in Arizona, Center for Sleep Medicine della Mayo Clinic, chi condivide il proprio letto con un gatto dorme meglio. I ricercatori hanno esaminati 150 pazienti possessori di animali interrogandoli sulle proprie abitudini di sonno. Dalla ricerca sembra emergere che chi dorme con il proprio gatto ha un sonno più sereno e profondo proprio per il senso di tranquillità che trasmette il gatto.


Il micio Rocco recuperato dalle macerie


settembre 2016 - Salvataggio eccezionale di un gatto da parte dei vigili del fuoco in uno dei centri colpiti dal sisma. Il recupero di Rocco, questo il nome dell'animale, è avvenuto in località Rio di San Lorenzo, frazione di Amatrice, durante un'ispezione effettuata prima di procedere all'abbattimento di alcuni muri della casa parzialmente crollata. Il gatto, rimasto chiuso per 32 giorni all'interno della struttura, è apparso disidratato ma in buone condizioni.

I gatti italiani sono ciccioni !!


Agosto 2016 - Secondo un sondaggio condotto da YouGov per Hill's Pet Nutrition su un campione di 4.300 europei tra cui 1.300 italiani, il 95% dei gatti osservati sono a rischio più o meno grave per problemi di sovrappeso. Spesso la causa dell’obesità felina dipende dalle cattive abitudini alimentari, primo fra tutti il nocivo vizio di dare al gatto di casa gli avanzi dei pasti, che pare finiscano nelle ciotole del 23% dei gatti coinvolti nello studio. La percentuale è molto più rilevante nel Nostro Paese rispetto al resto d'Europa, dove si registrano il 13% in Gran Bretagna, l'8% nei Paesi Bassi e il 17% in Francia di casi di sovrappeso.

Il collare che traduce i miagolii del nostro gatto


maggio 2016 - Gli scienziati di “Temptations Lab“ hanno realizzato il primo traduttore per gatti: si chiama Catterbox e promette di risolvere i problemi di comunicazione tra gatto e padrone e sfrutta un microfono, un altoparlante, il bluetooth e il wireless. Con questi strumenti interagisce con il nostro telefonino e traduce in diretta le fusa del gatto e i miagolii in una lingua comprensibile all’uomo. Fino ad oggi, però, il collare è stato realizzato con una stampante 3D, ma chi lo ha inventato punta a portarlo sul mercato.

Gran Bretagna: caccia ai killer dei gatti


aprile 2016 - Il copione è quasi sempre lo stesso. Gli animali vengono decapitati. E la brutalità con cui il killer giustizia le prede sta mandando nel panico i possessori di gatti di tutta l'Inghilterra meridionale e della periferia della Grande Londra. Diverse associazioni di volontariato e la polizia hanno chiesto ai cittadini di rimanere in allerta e di cercare di tenere i propri compagni domestici dentro casa. Sul fatto indaga da settimane anche Scotland Yard, finora senza alcun risultato e senza aver prodotto alcun identikit dello sterminatore di gatti.

Scarlino, tre cacciatori denunciati per violenza su animali.


marzo 2016 - A Scarlino in provincia di Grosseto tre cacciatori di frodo sono stati denunciati per violenze su animali. Sono stati sorpresi dalle guardie della LAC e della GAV mentre cercavano di uccidere a bastonate un gatto rimasto catturato dai lacci – cappio che i tre avevano disposto, lungo i sentieri di una recinzione, per la cattura abusiva dei cinghiali. L’animale è stato liberato e salvato.

I gatti sono attratti dalla televisione ?


marzo 2016 - Sì, i gatti sono attratti dalla televisione. Succede spesso che i gatti vedono il proprietario talmente concentrato nel guardare questo strano oggetto rumoroso e colorato che devono anch’essi andarci davanti, fissando lo schermo, impassibili a tutto. Infatti un recente studio condotto dall’Università della North Carolina ha dimostrato che i gatti sono affascinati dal movimento, dai colori e dalla dinamica delle situazioni. Luce, immagini in movimento e suoni diventano quindi un richiamo magnetico per il gatto di casa. Per il gatto le immagini che si presentano in televisione hanno lo stesso interesse di una preda. Molto amati dai gatti sono i documentari che presentano roditori, uccelli, pesci.

Erba gatta, perché piace tanto ai gatti


marzo 2016 - Quando un gatto si trova davanti ad una pianta di Nepeta Cataria, o erba gatta, erba gattaria, gattaia, mostra delle strane reazioni. Innazitutto annusa la pianta, poi in genere ne lecca le foglie e le mordicchia fino a masticarle. Non mancano poi gatti che amano sdraiarvisi sopra e rotolarsi dentro. L’effetto è chiaramente afrodisiaco. L’erba gatta contiene un olio essenziale, il nepetalattone, che la maggior parte dei gatti trova irresistibile. La struttura chimica di questa sostanza è simile a quella dell’LSD e la reazione del gatto è causata dall’impatto dell’aroma della pianta su alcuni suoi organi. In media l’effetto dura circa un quarto d’ora.

Strage di gatti randagi nella zona industriale di Brebbia


febbraio 2016 - Dopo un grave episodio risalente esattamente a un anno fa, quando sempre in paese, un micio venne ferito gravemente a colpi di fucile, un nuovo inquietante episodio di violenza. A denunciarlo è un imprenditore brebbiese, che nel cortile della sua azienda ospita da un annetto una colonia di gatti randagi e se ne occupa personalmente: “abbiamo ritrovato morti cinque gatti con evidenti segni di avvelenamento; stessa cosa era successa la scorsa settimana, quando ne abbiamo ritrovati morti una decina siamo davvero colpiti da tanta cattiveria contro animali indifesi che non fanno del male a nessuno” .

La Spezia, la micia torna a casa sul treno da Parma


febbraio 2016 - È scivolata fuori dal trasportino, alla stazione di Parma, sotto lo sguardo spaventato dell'amatissima Jian, la musicista spezzina che l'ha adottata un anno fa. Mezza Parma s'è messa a cercarla. Solo che Michelle era salita - da sola - sul regionale per Spezia: ed è scesa - da sola - alla fermata giusta, quella di casa, alla minuscola stazioncina di Migliarina. E' una storia straordinaria: perché Michelle è una gatta, e nessuno potrà mai capire come abbia fatto a prendere il treno giusto, e a riconoscere la fermata di casa I gatti, considerati in antichità creature magiche, non finiranno mai di stupire…

Liverpool: gattini usati come esche nelle lotte fra cani


febbraio febbraio 2016 - All’inizio sembrava una delle tante “bufale” che imperversano sul web: ma ora la cosa è stata presa seriamente in considerazione anche dalla grande stampa e dalle autorità della Gran Bretagna. Secondo quanto scrive il Daily Telegraph, la Rspca britannica, l'associazione che nel Regno Unito si batte contro la crudeltà nei confronti degli animali, sta indagando su diverse denunce giunte ai suoi uffici e relative a gattini che sarebbero usati come "esca" e premi per i cani da combattimento. Le segnalazioni sono per lo più provenienti dall'area di Liverpool, una zona del Regno Unito relativamente molto povera e disagiata e dove le lotte fra cani vengono spesse organizzate in aree dismesse o magazzini in disuso.

17 Febbraio - Feste Nazionale del Gatto


febbraio 2016 - La Festa Nazionale del Gatto ricorre il 17 febbraio ed è nata nel 1990. La giornalista gattofila Claudia Angeletti propose un referendum tra i lettori della rivista "Tuttogatto" per stabilire il giorno da dedicare a questi animali. Il 17 febbraio avrebbe vinto sulle altre proposte per svariati motivi. Innanzitutto, nella cultura popolare il numero 17 è sempre stato legato al mistero e alla malasorte, come purtroppo, è accaduto per molto tempo al micio nero. Febbraio, nella tradizione rurale, veniva definito “il mese dei gatti e delle streghe”, ma è anche il periodo legato al segno zodiacale dell’Acquario, quello degli spiriti liberi e anticonformisti, cui le regole proprio non vanno giù. Esiste forse una descrizione migliore per il nostro amato micio?

Moschea turca ospita gatti randagi


gennaio 2016 - Una moschea turca la Aziz Mahmud Hüdayi nella città di Istanbul ospita gatti randagi. Da qualche tempo infatti il luogo di culto ospita gatti randagi e provvede al loro sostentamento. L’iniziativa nasce per volontà dello stesso Iman della Moschea che ha annunciato come sia pronto ad accogliere animali in difficoltà, per fornire loro un ambiente caldo, sicuro e qualche leccornia da mettere sotto i denti

Traffico di animali dall’Est Europa


gennaio 2016 - L’ennesimo carico di cuccioli vittime dell’orrendo traffico di animali dall’Est europeo è stato fermato nei pressi di Milano. I piccoli sono stati soccorsi presso un distributore di benzina . I cuccioli sono stati ritrovati all’interno del bagagliaio di un furgone e i poliziotti definiscono le loro condizioni al momento del soccorso “a dir poco pietose”: si tratta di dieci cuccioli di razza Shiba-inu e di altrettanti gattini di razza Scottish Fold, destinati ad essere venduti.

Smart Bowl, ciotola intelligente per cani e gatti


gennaio 2016 - Arriverà sui mercati la Smart Bowl la ciotola intelligente che doserà il cibo per i nostri animali di casa. La Smart Bowl permetterà di creare profili per ogni animale impostando i dati specifici tipo: età, peso, stile di vita . La ciotola si occuperà di informare l’utente quando ha versato la dose giusta di cibo.

Gatto estratto vivo, ha 21 anni !!


gennaio 2016 - Nel crollo della palazzina a Roma nella zona del Lungotevere Flaminio fortunatamente non ci sono state vittime ne’ feriti, ma qualcuno era rimasto intrappolato nelle macerie. E’ il gatto Pippo, un esemplare di “Sacro di Birmania” estratto vivo dai calcinacci ad opera dei Vigili del Fuoco; il micio ha 21 anni.

In Inghilterra 50 gatti al mese muoiono per l’antigelo


gennaio 2016 - L’antigelo usato nelle automobili è altamente velenoso per i gatti in quanto contiene glicole etilenico, sostanza tossica. Il sapore del liquido antigelo è appetibile per i gatti tanto che amano berlo. Inoltre nelle stagioni fredde aumenta il consumo di questa sostanza tanto che in Inghilterra, dove si registrano circa 50 morti di gatti al mese per questo motivo, si è ricorsi ad una campagna di sensibilizzazione dove ci si raccomanda di prestare attenzione a non far fuoriuscire il liquido mentre si rabbocca il serbatoio.

Gattoparco a Milano


gennaio 2016 - Finora si trovano nelle varie città soltanto parchi adatti ai cani e a loro riservati, ma perché non offrire spazi idonei anche per i cugini gatti? Ecco che finalmente arriva anche in Italia il primo parco a misura di gatto: il Gattoparco. Il Gattoparco di Milano sarà recintato e avrà accesso tramite due cancelli per garantire maggior sicurezza agli ospiti gatti. Al suo interno ci saranno delle piccole aree recintate dove ognuno potrà portare il proprio gatto a giocare all’aria aperta. Tutta la zona sarà a misura di gatto, con strutture adatte per il gioco, come tralicci sui quali arrampicarsi oltre a e vere e proprie palestre a cielo aperto. Considerando che i gatti sono in Italia gli animali domestici più diffusi, quasi otto milioni, superando i cani, è giusto che si riservi loro lo spazio che meritano in un posto sicuro e curato.

Smettere di fumare anche per in nostri gatti


gennaio 2016 - Secondo uno studio condotto dai ricercatori del Centro per la promozione della salute e la prevenzione delle malattie di Detroit (Henry Ford Health System), il 28 % dei fumatori che hanno in casa animali domestici come cani e gatti hanno dichiarato di essere intenzionati a smettere di fumare proprio per non danneggiare i loro cuccioli. I gatti sono tra gli animali più esposti al rischio di contrarre un tumore alla cavità orale proprio per l'abitudine di leccarsi il pelo di continuo dove si depositano le sostanze nocive del tabacco.

Cani e gatti spariscono forse per essere mangiati o sacrificati in tremendi rituali


gennaio 2016 - Il 24 gennaio 2016 si è svolto a Parma un sit-in delle associazioni animaliste ENPA e OIMA: la popolazione del luogo da tempo sospetta che cani e gatti spariscano per essere mangiati, sacrificati per strani rituali o utilizzati per sperimenti. Nella zona compresa fra Reggio e Parma infatti negli ultimi anni sia privati proprietari di animali che volontari di colonie feline hanno notato sparizioni sospette e di massa e hanno lanciato l’allarme in più occasioni.

Per una piccola donazione
ti bastano 2 minuti




Guarda le foto su Instagram
e i video su YouTube


      


Seguici su Facebook
















Il nostro sito, le foto e i contenuti sono realizzati unicamente grazie al lavoro dei volontari e alla loro dedizione nell'intento che sempre più persone possano conoscerci e aiutarci a soddisfare i bisogni dei nostri gatti, ma anche e soprattutto a condividere con noi la gioia di contribuire al loro benessere.
Vieni a trovarci, scopri come puoi aiutarci visitando il nostro sito, ogni piccolo gesto è importante e sicuramente lascerà una traccia nel tuo cuore !!! I nostri piccoli amici sapranno sicuramente ricambiare con il loro affetto !!